Siliqua, arrestato spacciatore e coltivatore di marijuana appena 17enne

Il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, oltre che dedicarsi alla vendita dello stupefacente, ne curava anche la produzione, tant’è che i militari hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro anche una serra artigianale con tutto l’occorrente per la coltivazione

Produzione e vendita di stupefacenti, i carabinieri si Siliqua arrestano uno spacciatore.

Alle prime luci del mattino i Carabinieri della Stazione di Siliqua hanno tratto in arresto un 17enne del posto trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di 180 grammi di marijuana. Il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, oltre che dedicarsi alla vendita dello stupefacente, ne curava anche la produzione, tant’è che i militari hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro anche una serra artigianale con tutto l’occorrente per la coltivazione della canapa (tra cui una lampada alogena ed una ventola utilizzate per coltivazione) e materiale per il confezionamento delle dosi.

Il risultato raggiunto dai militari dell’Arma non è stato casuale; da diversi giorni, infatti, i carabinieri avevano posto in essere vari servizi di osservazione utili per comprendere le abitudini del giovane e pianificare l’intervento risolutivo, effettuato questa mattina, che è stato il giusto coronamento di una attività di indagine che ha visto impegnati i militari giorno e notte. Il giovane, al termine delle formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Cagliari, è stato accompagnato presso l’istituto penale per minorenni di Cagliari – Quartucciu.


In questo articolo: