Siliqua, apre in via Mannu il nuovo panificio “Antichi sapori”

Il forno è gestito da “Tore ed Evy”, una giovane coppia di Sanluri

Dopo alcuni anni dalla chiusura del panificio di Efisio Porcu (di Domusnovas) situato in via Mannu nei pressi di piazza Martiri, locale che aveva preso da Augusto (noto Chicco) e Marisa Bachis, che a sua volta avevano “ereditato” da Flaminio Pintus, ecco che il panificio riapre con la gestione di una giovane coppia di Sanluri, “Tore ed Evy”. Lo storico locale è stato riaperto di recente con una nuova conduzione e con un nuovo nome: “Panificio Antichi Sapori” (nella foto di Gino Iannello). Il locale si trova in via Mannu, 8. Tra l’altro, la provenienza dei nuovi gestori dovrebbe essere un buon biglietto da visita per quanto concerne la qualità del prodotto, da offrire alla spettabile clientela siliquese. Sanluri, infatti, è un paese rinomato per la bontà del suo pane, soprattutto per il suo tipico “Civraxiu” gigante. Tra l’altro, nel panificio di Tore e Evy il “Civraxiu” è al primo posto tra i tanti altri tipi di pane offerti alla scelta dei propri clienti. I nuovi gestori assicurano che le numerose specialità di pane danno la possibilità di assaporare il prodotto di una volta, fatto con il “Lievito Madre” che sicuramente  non avrà difficoltà a crearsi una fetta del mercato locale. A Siliqua, oltretutto, ci sono altri due storici panifici: quello di Giampaolo Mocci in via via Emanuele II e quello di Roberto Mocci in via Meazza, 10. Entrambi offrono un pane di notevole qualità, molto apprezzato dalla clientela locale e non solo.