“Si, ho investito una ragazza a Serramanna: ma ero abbagliata dal sole e dove sono le strisce pedonali?”

Parla la donna che a Serramanna ha investito una ragazza: “Lei attraversava con cellulare e cuffiette, ma guardate la strada: le strisce pedonali sono inesistenti….”

“Si, ho investito una ragazza a Serramanna: ma dove sono le strisce pedonali?”. Ecco la versione della donna di 44 anni coinvolta nell’incidente, ha investito una ragazza ma mostra la foto delle strisce completamente dimenticate: “Gradirei fare alcune precisazioni relative all’incidente avvenuto l’altro giorno in via Svezia a Serramanna- spiega F.C:; 44 anni, a Casteddu Online-  perchè sarei il soggetto chiamato in causa. Anzitutto nella strada non vi è alcun attraversamento pedonale. Secondo punto, non è stato detto che la ragazza attraversava la strada ( UN INCROCIO) con la testa china sul cellulare e munita di entrambe le cuffiette. La sottoscritta può avere qualche responsabilità, perchè il sole ha impedito la corretta visualita’, ma anche dall’altra parte non c’era massima attenzione”.

Ieri a Serramanna i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Sanluri erano infatti intervenuti in via Svezia per un sinistro con investimento di un pedone, una ragazza 24enne del luogo, da parte di un veicolo Nissan condotto da una 44enne di Sardara, insegnante. La ragazza investita, per fortuna, se l’è cavata con lievi contusioni. Ma sulla pericolosità della strada il dibattito resta aperto.


In questo articolo: