Si apre la Notte dei ricercatori: ecco i primi temi

Mare, territorio e spiagge in Sardegna: le buone pratiche su gestione e conservazione

Per la Notte dei ricercatori, l’Università incontra le scuole, i giovani e la società civile. Da domani a venerdì 25 settembre l’ateneo di Cagliari abbraccia la comunità locale con l’evento che sposa cultura-ricerca-innovazione. Quattro serate “rock” ideate per le nuove generazioni tra viale Fra Ignazio, Cittadella universitaria e Rettorato. Si apre dalle 17 a Sa Duchessa in Via Trentino con visite guidate ai musei di geologia e mineralogia. In aula magna si proietta il video “Dove inizia il mare” e viene presentato il manuale sulla gestione degli arenili
 
Domani, martedì 22 settembre, dalle 17 alle 19, in via Trentino 51, La Notte dei ricercatori si apre con le visite guidate al museo di Geologia e Paleontologia “Lovisato” e al museo di Mineralogia “L. De Pruner”. Le visite sono curate da Paola Pittau, Franco Frau, Laura Impagliazzo. Dalle 19 alle 21, l’aula magna ospita “Tra la terra e il mare: impatto sul territorio delle buone pratiche per studio, gestione e conservazione delle spiagge” a cura di Sandro De Muro, Angelo Ibba, Gianni De Falco. A seguire, proiezione del documentario scientifico e divulgativo “Dove inizia il mare”, con la presentazione del manuale di buone pratiche sul tema, frutto del progetto Beach. Introduce e coordina Ottavio Olita.

Università “rock”. La “Notte dei ricercatori 2015” sforna proposte fresche e accattivanti sulla filiera cultura-ricerca-innovazione”. L’ateneo – da domani a venerdì 25, dalle 16 alle 24 – promuove eventi scientifico-divulgativi nei poli di Sa Duchessa, viale Fra Ignazio, Cittadella di Monserrato e Rettorato. Quattro giornate di scienza e ricerca ma anche musica con i Siktikis e il Canto a Tenore di Orgosolo, filmati, degustazioni, visite guidate nei musei e nei laboratori, partecipazioni a esperimenti, gare di matematica, news su chimica, fisica e neuroscienze, conferenze e sport con una rappresentanza del Cagliari calcio. E altre sorprese ideate soprattutto per gli studenti delle scuole superiori.
Voucher MetroCagliari. Grazie all’intesa con l’Arst e l’assessorato regionale ai trasporti, nell’ambito degli eventi della Notte dei ricercatori, giovedì 24, la Cittadella di Monserrato si raggiunge gratuitamente con un voucher scaricabile dal sito dell’ateneo.