“Sì alla zona franca in Sardegna, qui la benzina a 70 centesimi al litro”

Zona franca in Sardegna, ecco il primo Comune che la approva e promette: benzina finalmente senza il pagamento di Iva e accise, a poco più di 70 centesimi al litro. La sindaca di Giave scommette sulle agevolazioni

Zona franca in Sardegna, ecco il primo Comune che la approva e promette: benzina finalmente senza il pagamento di Iva e accise, a poco più di 70 centesimi al litro. La sindaca di Giave scommette sulle agevolazioni e fa approvare una delibera trasmessa anche all’Agenzia delle Entrate. Il Movimento Sardegna Zona Franca sta monitorando la situazione a Giave, poiché la sindaca del paese, Maria Antonietta Uras, sta chiedendo il rispetto della legge sui diritti speciali che competono ai residenti nei territori extra doganali perché dichiarati zona franca. Per i residenti del paese dunque carburante senza gli oneri fiscali, “perchè la zona franca in Sardegna è già legge, basta solo applicarla”.
“Diritti speciali tra cui il diritto ad avere la benzina esonerato dal pagamento di Iva e Accise, diritti che competono a tutti i residenti a Giave e a tutti i sardi che andranno a far benzina nel distributore del suddetto comune”. Giave ha approvato con una delibera il primo vero sogno di zona franca in Sardegna. I beneficiari avranno una scheda sulla quale segnare le detrazioni fiscali. Diventerà davvero realtà?