Si accendano le luci sulla giostra di Zemanlandia

Cagliari, o la va o la spacca! Al Sant’Elia arriva l’Empoli. Servono i tre punti

La primavera è alle porte, il Cagliari ospita al Sant’Elia l’Empoli, rivelazione del nostro campionato, per la ventisettesima giornata di campionato. I rossoblù riabbracciano Zeman dopo quasi tre mesi di separazione forzata. Al boemo il compito di centrare un’insperata salvezza. Il match casalingo coi toscani è un’opportunità da cogliere per (ri)partire col piede giusto. L’Empoli sta disputando un buon campionato ed ha ottime chance di restare in Serie A.

Casa Cagliari

Situazione non ottimale per ZZ, che deve fare i conti con ben cinque defezioni. Oltre agli squalificati Cossu e Avelar, due titolarissimi nella sua prima gestione, saranno indisponibili per infortunio Donsah, Ekdal e Capuano. Quindi “manita” di assenze, tutte pesantissime. Ad ogni modo Zeman ripristinerà il suo caro 4-3-3 con un tridente formato da Farias (suo pallino), Sau e M’Poku. I tre di centrocampo dovrebbero essere Dessena, Husbauer ed uno tra Conti e Crisetig, con il capitano favorito. Rebus in difesa: l’assenza di Avelar porta ad un bivio il boemo: dare fiducia a Murru o dirottare sulla sinistra Balzano e far posto sulla destra a Pisano. Sicuro del suo posto in mezzo alla difesa Diakitè, che dovrebbe agire insieme con Ceppitelli, in pole position rispetto a Rossettini. In porta quasi sicuro l’impiego di Brkic.

 

Prosegui la lettura


In questo articolo: