Settimo San Pietro, colpaccio al bar: spende 5 euro e ne vince 300mila

Gratta e vinci d’oro nella caffetteria di via San Salvatore, la titolare Manuela Locci: “Non ho idea di chi possa essere il fortunato, gli auguro il meglio”

Grossa vincita a Settimo San Pietro, nel paese sardo c’è un nuovo “zio Paperone”. Qualcuno, infatti, ha vinto trecentomila euro al gratta e vinci: un Miliardario, costato cinque euro, si è rivelato vincente. Il tagliando è stato venduto al Gily Bar di via San Salvatore, gestito da Manuela Locci insieme al figlio: “Abbiamo ricevuto la comunicazione ufficiale, la giocata risale a qualche giorno fa. Non sappiamo chi sia il fortunato, sinora nessuno si è fatto vivo”, spiega la Locci. “Non possiamo fare altro che augurargli il meglio”. E con 300mika euro in tasca, per il vincitore, non sarà certo difficile anche concedersi qualche lusso.

 

 

Un colpo di fortuna che non capitava da tempo, sia a Settimo San Pietro sia nel bar, uno dei più datati: aperto nel 1965, i titolari sono ormai arrivati alla terza generazione.