Settimo, cagnolino salvato dalle fiamme grazie ai volontari dei vigili del fuoco di Quartu

Il cucciolo era rimasto intrappolato dalle fiamme che si sono sviluppate nelle campagne del paese


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Cagnolino estratto dalle fiamme e salvato dai volontari dei Nos di Quartu Sant’Elena: due sere fa durante un grosso incendio sviluppatosi nelle campagne del paese, che ha interessato anche autoveicoli, capannoni ed una casa, un cucciolo è rimasto vittima delle fiamme. Fondamentale l’intervento dei volontari che lo hanno recuperato e prestato i primi soccorsi. Ustioni sul dorso e tantissima paura trapelano dagli occhi dell’animale che non è riuscito a correre via dal rogo che, partito dalla vegetazione, si è propagato velocemente verso i capannoni. È stata una “serata movimentata sul fronte incendi, con i nostri volontari impegnati fino a tardi su diversi incendi, in particolare in agro di Settimo San Pietro, un incendio di vegetazione si è propagato ad autoveicoli, capannoni ed una casa” raccontano i volontari. “Sul posto operavano numerose squadre dei Vvf di Cagliari e due nostre squadre di Volontari, nel mentre che una circoscriveva il perimetro di  vegetazione, l’altra squadra si occupava di recuperare e prestare i primi soccorsi e medicazioni ad un cagnolino rimasto gravemente ustionato nella schiena”.
Un appello fondamentale: “Diventa a che tu un Volontario di Protezione Civile del NOS Quartu S.E. – Protezione Civile”, una mansione che unisce e indispensabile per tutta la comunità.


In questo articolo: