Sestu, taglio del nastro per la piazza-gioiello dedicata a Graziella Argiolas

Tanto verde, panchine e giochi per bambini: l’area abbandonata in via Cimitero trasformata dal Comune, a costo zero, in un mini parco. “Realizzata dalla stessa società che ha costruito le case del nuovo borgo”. Dedica speciale alla fondatrice degli scout sestesi. GUARDATE le FOTO

Una nuova piazza a Sestu, in via Cimitero. Costo? Zero euro, perché “realizzata a scomputo degli oneri di costruzione dalla stessa società che ha costruito le case del vecchio borgo”. Ed ecco panchine, giochi per bambini e fontanelle immerse in una mini area green. Un piccolo nuovo polmone verde nel Comune guidato dalla sindaca Paola Secci. Con tanto di intitolazione a Graziella Argiolas: una figura molto cara ai sestesi, è stata lei a fondare tanti anni fa il gruppo scout cittadino.

“È uno spazio elegantemente arredato, la nuova viabilità che collega la via San Simmaco con via Della Croce è intitolata a San Pio da Pietrelcina”, spiega il vicesindaco Massimiliano Bullita. Il taglio del nastro arriva dopo un lungo iter, iniziato tra i banchi del Consiglio comunale: “Così abbiamo evitato di disperdere gli oneri versati per le nuove costruzioni nel calderone del bilancio senza che si realizzassero le opere. Abbiamo quindi ottenuto un risultato positivo eliminando il problema di avere un’altra area incolta dentro la città”.