Sestu, paura per un dogo argentino allo sbando: “Ha azzannato la mia cagnolina”

Non solo pitbull, nell’hinterland di Cagliari nuove segnalazioni di aggressioni. La denuncia di Roberto Vargiu: “Quel dogo ha già aggredito altri cani, il proprietario non lo controlla e le autorità non fanno nulla”.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Non solo pitbull, con i casi di Quartu e Selargius. Ci sono altre razze canine fuori controllo che seminano il panico nell’hinterland di Cagliari. E la colpa non è certo loro, ma dei proprietari che non li tengono al guinzaglio. A Sestu, per esempio, una cagnolina stava per rimetterci la pelle. A raccontare cosa è successo è il suo padrone, Roberto Vargiu: “Mercoledì, verso le 19:15, mentre ero a passeggio con la mia cagnolina, ci siamo trovati un dogo argentino libero, privo di controllo del proprietario che chissà dov’era in quel momento, che non ha esitato un secondo ad azzannare il mio cane. Ho tentato di tutto per farlo desistere, per qualche miracolo non ha riportato ferite mortali”.
“Questo cane è recidivo a tali comportamenti, non è il primo cane che azzanna, le autorità sanno ma non fanno nulla perché tra cane contro cane si può fare causa civile e basta, bisogna aspettare la tragedia per poter procedere penalmente e portare via il cane da questo incompetente che lo gestisce”, prosegue Vargiu. “Siamo stanchi di vedere e subire episodi come questo e magari poteva finire come quello di Selargius, con la morte del cagnolino aggredito”.


In questo articolo: