Serramanna senza medico di famiglia: fila al gelo e sotto la pioggia per i farmaci

Attesa sotto le intemperie per la prescrizione delle medicine: utenti costretti ad aspettare il proprio turno fuori dall’ambulatorio della guardia medica: “Attendiamo al freddo di essere ricevuti. Siamo cittadini di serie B”

Serramanna – Attesa tra le intemperie per decine di cittadini per la prescrizione dei farmaci: ancora senza medico di famiglia, attendono il turno fuori dall’ambulatorio della guardia medica.

Quasi ogni giorno, gli specialisti che prestano servizio presso la guardia medica prolungano l’orario di lavoro per consentire, a chi è sprovvisto del medico di base, di richiedere i farmaci che necessitano di prescrizione medica. Il problema, evidenziato da alcuni cittadini, è che oltre al disagio di non aver più da mesi un medico curante, sono costretti ad attendere il proprio turno fuori dai locali del poliambulatorio, senza avere la possibilità di accedere alla sala d’attesa.

Insomma, una situazione non semplice, “cittadini di serie B, lasciati senza medico di base e si attende la sera, fuori al freddo, di essere ricevuti dalla guardia medica”.


In questo articolo: