Serramanna, è di un 60enne il cadavere trovato carbonizzato

L’uomo sarebbe rimasto vittima del fuoco da lui stesso acceso per ripararsi dal freddo

E’ di Giuseppe Farris, 60 anni, il cadavere trovato carbonizzato all’interno di una baracca nei pressi di Serramanna. Sul posto i carabinieri di Sanluri e i vigili del fuoco. Le indagini sono attualmente in corso e stando alle prime ricostruzioni l’uomo sarebbe stato avvolto dalle fiamme mentre dormiva. Pare infatti che fosse solito accendere il fuoco e trascorrere lì la notte. Una scintilla potrebbe aver incendiato le coperte in cui era avvolto.