Serramanna dice addio a Chiara Cordedda: muore nel rogo della cucina, grave la nipotina di un anno

Serramanna, esplosione in una casa, è grave il bilancio: una donna, Chiara Cordedda 64 anni, non ce l’ha fatta. Ed è morta nel rogo causato da una cucina in ghisa. In codice rosso una bimba di un anno, la nipotina


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Serramanna, esplosione in una casa, è grave il bilancio: una donna, Chiara Cordedda 64 anni, non ce l’ha fatta. Ed è morta nel rogo causato da una cucina in ghisa.

Ferita una piccola bambina di un anno, la nipotina, che è stata trasportata d’urgenza con l’elisoccorso in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il fatto è avvenuto verso mezzogiorno in via Emilio Lussu. Una forte esplosione durante l’accensione di una cucina in ghisa alimentata a legna ha causato la tragedia che ha investito la donna e la piccola.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco.


In questo articolo: