“Semaforo in tilt sulla Ss 554, automobilisti stremati sotto il sole per poter raggiungere Cagliari”

File chilometriche al bivio tra Selargius e Ballao: “Qualche giorno fa hanno riparato il semaforo, da quel momento sembra che il verde duri molto poco, Noi automobilisti costretti ad attendere al caldo, per non parlare dell’inquinamento: vergogna”

Lunghissime file in entrata a Cagliari sulla Ss 554, non distante dal bivio per Selargius e Ballao. Una distesa di lamiere “infuocate” dal grande caldo che, soprattutto in questa seconda metà del mese di luglio, sta imperversando sull’Isola. E i disagi, come dimostra la foto ricevuta da un nostro lettore, sono davvero tanti: “Il semaforo è difettoso. Sono passato qualche giorno fa ed era proprio spento. Alcuni operai stavano provvedendo a riattivarlo, e da quel momento sembra che il verde duri molto meno tempo rispetto al passato. Risultato? Lunghe e stremanti code sotto il sole per poter raggiungere il capoluogo sardo. Senza parlare dell’inquinamento”, spiega il nostro lettore, “è davvero vergognoso, nel 2020, dover vivere ancora queste situazioni”.


In questo articolo: