Selfie da “brivido” col cane finisce male: 17enne ferita gravemente a morsi

Si stava facendo alcuni selfie abbracciando il cane della sua amica per un servizio fotografico quando l’animale l’ha improvvisamente aggredita, mordendola ripetutamente sul volto

Protagonista della vicenda una ragazzina di 17 anni, rimasta ferita Tucuman, nel nord-ovest  dell’Argentina. Si stava facendo alcuni selfie abbracciando il cane della sua amica per un servizio fotografico quando l’animale l’ha improvvisamente aggredita, mordendola ripetutamente sul volto. Lara Sanson è stata trasportata in ospedale e le sue condizioni sono stabili anche se ha avuto bisogno di 40 punti dopo che il cane pastore tedesco le ha affondato i denti sul viso. L’obiettivo del gesto? Scattarsi un selfie da brivido, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti“, forse poi da condividere su internet per pavoneggiarsi con gli amici. Lo spiacevole incidente è successo mentre la ragazza stava posando felice e contenta accanto all’animale per una serie di scatti fotografici. La malcapitata se l’è vista molto brutta e ancora deve riprendersi dallo spavento, ma non ha dato il proprio consenso alla soppressione del cane a seguito dell’attacco subìto.


In questo articolo: