Selargius, scritte razziste a Lilliu: “Vai in Africa a cercare voti”

“Vai in Africa a cercare i voti”. Incredibile intimidazione razzista a Selargius nei confronti del candidato sindaco Francesco Lilliu. Nella notte scorsa diversi manifesti sono stati imbrattati con scritte a spray oltraggiose nei confronti suoi e di una candidata a consigliere della sua coalizione. La reazione: questo è fascismo, non passione


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Vai in Africa a cercare i voti”. Incredibile intimidazione razzista a Selargius nei confronti del candidato sindaco Francesco Lilliu. Nella notte scorsa diversi manifesti sono stati imbrattati con scritte a spray oltraggiose nei confronti suoi e di una candidata a consigliere della sua coalizione. “Va bene la passione ma state un po’ esagerando- dice il leader del centrosinistra- perché non proviamo a rispettare un pó le regole? A me sembra un pó fascismo più che spiritosaggine. Comunque l’equazione candidato di sinistra = amico degli extracomunitari / candidata donna= simbolo fallico è un grande classico che ha stancato. Facciamo un passo avanti anche nell’educazione, se ci riuscite”.


In questo articolo: