Selargius, rubato il camion usato per distribuire il cibo ai bisognosi

L’appello del Banco Alimentare Onlus Sardegna: “Il furto ci priva di uno strumento indispensabile nella nostra attività di raccolta e distribuzione dei prodotti alimentari a favore delle persone bisognose della Sardegna. Chi avesse notizie ci contatti”

Qualcuno la notte tra il tre e quattro febbraio, ha pensato bene di rubare dal piazzale davanti al deposito della Fondazione Banco Alimentare Sardegna nella zona Industriale di Selargius, un camion. Quello usato dall’associazione di volontariato per distribuire il cibo alle persone bisognose. Oltre al danno la beffa.


La Rete Banco Alimentare a livello nazionale lavora con  lo scopo di limitare lo spreco alimentare attraverso il recupero delle eccedenze di produzione agricola, industriale, della Grande Distribuzione Organizzata e della ristorazione collettiva organizzata. Come si legge sul sito “recupera e ridistribuisce alimenti ancora ottimi e non scaduti, che sarebbero destinati alla distruzione, se non recuperati, in quanto non più commerciabili”. Salvati dallo spreco, gli alimenti riacquistano valore e diventano ricchezza per chi ha poco o nulla.

Senza questo mezzo, la rete regionale con sede a Selargius, non può  evidentemente andare avanti.

Da qui l’accorato appello:“Il furto ci priva di uno strumento indispensabile nella nostra attività di raccolta e distribuzione dei prodotti alimentari a favore delle persone bisognose della Sardegna. Chi avesse notizie in grado di favorire il “ritrovamento” del mezzo è pregato di contattarci al numero 0708474027. Si tratta di camion Fiat Iveco, bianco, targato CA 647489″