Selargius, piromani e cittadini negligenti: l’inferno di fuoco-VIDEO

Piromani e cittadini negligenti che tardano a ripulire i loro terreni incolti. Al resto ci pensa il maestrale a creare un inferno, come quello di questo pomeriggio, a Selargius. Guardate il VIDEO


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Piromani e cittadini negligenti, questi ultimi che tardano a ripulire i loro terreni incolti. Al resto ci pensa il maestrale a creare un inferno, come quello di questo pomeriggio, dove un apparato con cinque squadre dei Vigili del Fuoco partite da Viale Marconi, due equipaggi dell’antincendio-Protezione Civile dei VAB Selargius e NOS Quartu, due pattuglie della Polizia Municipale e una dei Carabinieri della stazione locale per bloccare il traffico su via Trieste ha lavorato per oltre due ore. Un inferno, le alte fiamme rischiavano seriamente di lambire un distributore di benzina e le abitazioni: tutto a causa di un maledetto rogo divampato tra le sterpaglie di un terreno adiacente, parrebbe pure di un privato. 

LA POLIZIA MUNICIPALE. Certamente saranno ora gli agenti della Polizia Municipale di Selargius ad individuare e sanzionare il soggetto proprietario del terreno: il fumo ha letteralmente invaso la strada, con le lingue di fuoco che continuavano a ripartire da più parti. Soltanto il tempestivo intervento di uomini e mezzi ha evitato il peggio, ma il maestrale non ha di certo aiutato le squadre antincendio durante le lunghe operazioni di spegnimento. E si riaccende la polemica sulla pulizia dei terreni incolti, appena 103 euro la sanzione amministrativa elevata per chi non rispetta l’ordinanza del sindaco in materia di decoro urbano: ma basta pensare cosa tutto si è scatenato nel pomeriggio di oggi, intono alle 15.30, dove una parte di apparato antincendio è rimasto impegnato per alcune ore per un vasto rogo nel centro urbano. 

VIDEO

 


In questo articolo: