Selargius, degrado igienico nel campo nomadi: sos in Prefettura

Oggi l’incontro con il prefetto di Cagliari

Grave situazione di degrado igienico nel campo nomadi di Pitz’e Parnu, tra Selargius e Settimo San Pietro. Il disagio è stato al centro dell’incontro di oggi del comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza presieduto dal nuovo prefetto Giuliana Perrotta, e richiesto dal sindaco di Selargius.

All’incontro hanno partecipato il Questore, il Comandante Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, i Sindaci di Selargius e Settimo San Pietro, i rappresentanti della Provincia di Cagliari, degli Assessorati della Sanità e dell’Ambiente della Regione Autonoma della Sardegna, dell’ARPAS e dell’ASL 8. Dopo un’approfondita disamina della problematica la riunione si è aggiornata in attesa che l’ARPAS e l’ASL 8 trasmettano le relazioni redatte a seguito di un recente sopralluogo svolto congiuntamente nella zona e che saranno inoltrate, a cura dei suddetti uffici, a tutte le autorità competenti per l’adozione dei relativi provvedimenti. Il Prefetto, comunque, ha assicurato che sarà garantito tutto il necessario supporto delle Forze di Polizia per eventuali  attività che saranno previste dalle autorità locali di igiene e sanità.

 


In questo articolo: