Selargius, cani e gatti uccisi col veleno negli ultimi mesi: “È una strage”

Dopo l’ultimo caso raccontato da Casteddu Online, arriva l’sos degli animalisti: “Polpette avvelenate e animali misteriosamente spariti, qualcuno si sta divertendo ad ammazzarli”

L’ultimissimo caso domenica scorsa, con l’avvelenamento e la morte di Nanà, cagnetta di proprietà di Letizia Serra. Il fatto avvenuto a Selargius, in via Grazia Deledda, è solo l’ultimo di una lunga scia di violenza contro gli animali. Anna Rita Salaris, coordinatrice sarda del Movimento Animalista, ha già pronta la denuncia contro ignoti: “Andrò alla procura, troppi cani sono stati avvelenati e anche dei gatti, scomparsi ormai da molti giorni, probabilmente sono stati uccisi da qualcuno che si sta ‘divertendo’ a compiere questi gesti orribili”.

 

“Tutti i proprietari di cani e gatti della zona della borgata di Santa Lucia devono fare attenzione, stanno lasciando polpette avvelenate in giro, nei giardini e nelle piazzette, stanno anche avvelenando tanti gatti. Sono state trovate polpette piene di veleno anche in via Bixio e via Manin”.