Sea Cloud al porto, turisti tedeschi stregati dalle maschere sarde

Lo sbarco di oggi a Cagliari dello spettacolare veliero costruito nel 1931


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Turisti tedeschi stregati dalle maschere sarde. Sono arrivati oggi a bordo del Sea Cloud, costruito nel 1931 come veliero e oggi una nave da crociera a 5 stelle. L’imbarcazione è rimasta ormeggiata nel molo Ichnusa, mentre i sessantaquattro crocieristi sono andati in giro per la città alla ricerca delle maschere sarde viste in qualche catalogo. Tra i vari acquisti anche altri oggetti tipici tradizionali e il pane carasau.

Il Sea Cloud è stato costruito nel 1931, ai tempi il più grande yacht privato a vela al mondo: 4 alberi maestri che superano i 50 metri d’altezza, 29 vele di oltre 3000 metri quadrati. Ancora oggi, ornata con legni pregiati, con i suoi ottoni costantemente lucidati, con e chilometri di cavi arrotolati sul ponte, mantiene il fascino e lo splendore di un tempo. A bordo ci sono 10 cabine ancora con arredi e decorazioni originali, con caminetti decorati letti a baldacchino e mobili pregiati.
Oggi è una nave da crociere a 5 stelle, per passeggeri che amano il confort, le tradizioni ma sopratutto la voglia di libertà, il romantico charme dei leggendari velieri. La vita a bordo é sotto il segno del relax, come all’interno di uno yacht privato per unire elementi tradizionali con più moderni comfort.


In questo articolo: