Scuole civiche di musica: ripartizione delle risorse

Quest’oggi è stata approvata la delibera proposta dall’assessore Claudia Firino

Dopo la riapertura dei termini e le disposizioni per coprire anche l’annualità saltata l’anno scorso, le scuole civiche di musica tornano all’ordine del giorno della Giunta regionale.

Quest’oggi è stata approvata la delibera proposta dall’assessore Claudia Firino, che ripartisce le risorse per l’istituzione e il funzionamento delle scuole civiche di musica. “Si tratta di un provvedimento atteso, attraverso il quale in rapidità siamo riusciti ad assicurare il proseguimento e in alcuni casi la ripresa delle attività legate alla didattica musicale – dichiara la titolare dell’Istruzione –.

La formazione musicale dei ragazzi e degli adulti è importante per la crescita culturale, sociale e intellettuale di ogni comunità che questo Assessorato intende valorizzare”.