Scorie nucleari, presto verrà pubblicato l’elenco dei siti idonei: ansia per la Sardegna

La Sardegna fra le regioni papabili

C’è attesa per conoscere quali saranno i siti papabili per ospitare il deposito di scorie nucleari. Ancora pochi giorni e verrà pubblicato l’elenco, la notizia è stata confermata oggi dal Ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda. Il decreto che sancirà la Carta nazionale per le aree potenzialmente idonee al deposito nucleare sarà pronto entro la prossima settimana. E la Sardegna trema. Anche perché è una delle regioni che per le caratteristiche del territorio è sempre stata dichiarata idonea ad ospitarle. In primis per la sua non sismicità e assenza di attività vulcaniche. Se dovesse essere così si preannunciano grandi mobilitazioni, anche perché l’Isola suo malgrado fa la sua parte ospitando oltre il 70 per cento di servitù militari.