Scambi di vestiti e consigli di bellezza, il programma di Approdi

Una serata dedicata  alla cura di sé riservata alle sole donne è il programma di questo finesettimana di Approdi.

 

 

Una serata dedicata alla cura di sé, riservata alle sole donne, e un karaoke danzante con il performer albanese Glen Çaçi. E’ il programma di questo fine settimana di “Approdi, festa d’arte e comunità”, organizzata a Cagliari da Carovana Smi.

Il primo appuntamento è oggi (sabato 19 novembre) alle 16 negli spazi del Lazzaretto di Sant’Elia  con “Giro di stile”, l’ultimo atto di un progetto tutto al femminile partito nelle scorse settimane e curato dall’associazione Fosca in collaborazione con l’associazione culturale Sant’Elia viva. 

La serata proporrà uno swap-party, cioè una festa in cui le donne potranno scambiare vestiti che non indossano più con altri non usati, di proprietà di altre donne. Per stabilire il valore di ciascun capo saranno usati dei bottoni colorati. Oltre allo scambio di abiti a rendere più piacevole la serata saranno anche trucco e parrucco, consulenza d’immagine e consigli su come prendersi cura di sé, tenuti da personale esperto.

Domani, domenica 20 novembre alle 20, è la volta del karaoke danzante di “Tutorial # Alieno nr 1”, di e con Glen Çaçi, autore e performer albanese attivo in Italia, Belgio e Francia dal 2005.

L’artista farà vivere al pubblico a un evento speciale, perché inviterà gli spettatori a guardare attentamente una danza dallo schermo, scelta tra una selezione di balli tradizionali da diversi paesi del mondo, per poi guidarli nella sua esecuzione. Un viaggio nell’identità culturale attraverso la danza come rito collettivo, dove si mettono in luce e si reinventano culture minoritarie ma sempre più presenti.

Salta invece l’appuntamento di lunedì 21 novembre nel Cinema Odissea, dove avrebbe dovuto essere proiettato in prima regionale il film di Marilisa Piga e Nicoletta Nesler “Lunàdigas”. 

Infocarovana.smi@gmail.com o cell. 339 3537727.

Approdi si inserisce nell’ambito del festival pluriennale “Mare di danza- l’arte del vivere in viaggio”  e nel progetto di cooperazione internazionale “Silence in the dance landscape”.

E’ sostenuta, tra gli altri, da: MIBACT, REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA, COMUNE DI CAGLIARI

Carovana Smi è partner del progetto “10 nodi-festival d’autunno”. 

 

 

********


In questo articolo: