Sassari, weekend di controlli della polizia: 10 ubriachi alla guida, 2 sotto effetto di stupefacenti

Su sessanta conducenti fermati sabato sera, dieci sono risultati ubriachi, due sotto effetto di cocaina e cannabis. Sono stati denunciati e gli è stata ritirata la patente

Nel corso dello scorso fine settimana, la Sezione di Polizia Stradale e personale medico della Questura di Sassari, nell’ambito del servizio “stragi del sabato sera”, hanno sottoposto a controlli circa 60 conducenti nella città di Sassari.

Di questi, 10 sono risultati alla guida in stato di ebrezza alcolica con tassi da tre a quattro volte superiore al consentito, mentre due sono risultati sotto l’effetto di cocaina e cannabis. Gli stessi sono stati denunciati penalmente, con la sanzione accessoria del ritiro della patente per la successiva sospensione.

In un caso un diciottenne, neopatentato, è risultato essere alla guida con un tasso alcolemico di ben tre volte il consentito, mentre un altro è risultato alla guida sotto l’influenza di cannabinoidi. In altri due casi, un uomo e una donna ambedue trentenni, sono risultati alla guida sotto l’effetto di cocaina.

Per i neopatentati, per i quali non è prevista nessuna tolleranza, le pene in questo caso sono raddoppiate con la sospensione della patente fino a un massimo di 3 anni e la revoca in caso di recidiva nel triennio.

Durante la serata di sabato, le pattuglie sono inoltre state impegnate in 3 distinti incidenti tutti sulla SS 131 con il coinvolgimento di 4 veicoli in cui sono rimaste ferite 2 persone.

Nel territorio provinciale di Sassari nel 2019 la Polizia Stradale ha contestato oltre 500 infrazioni per guida in stato di ebrezza alcolica.