Sarroch, borsa di studio di 20 mila euro dal Comune per la Scuola Internazionale di Cucina di Parma

Il Comune di Sarroch ha bandito una selezione finalizzata all’attribuzione di una Borsa di studio del valore di 20 mila euro per partecipare al corso Superiore di Cucina Italiana della durata di 10 mesi presso la 𝙎𝙘𝙪𝙤𝙡𝙖 𝙄𝙣𝙩𝙚𝙧𝙣𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙖𝙡𝙚 𝙙𝙞 𝘾𝙪𝙘𝙞𝙣𝙖 𝙙𝙞 𝙋𝙖𝙧𝙢𝙖, riservata a uno studente meritevole, residente nel Comune di Sarroch. Ecco i dettagli

Borsa di studio per la Scuola internazionale di Cucina di Parma. Il Comune di Sarroch ha bandito una selezione finalizzata all’attribuzione di una Borsa di studio del valore di 20 mila euro per partecipare al corso Superiore di Cucina Italiana della durata di 10 mesi presso la 𝙎𝙘𝙪𝙤𝙡𝙖 𝙄𝙣𝙩𝙚𝙧𝙣𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙖𝙡𝙚 𝙙𝙞 𝘾𝙪𝙘𝙞𝙣𝙖 𝙙𝙞 𝙋𝙖𝙧𝙢𝙖, riservata a uno studente meritevole, residente nel Comune di Sarroch.
L’obiettivo della borsa di studio, è quello di favorire la realizzazione personale e professionale di giovani talentuosi che abbiano la determinazione, l’entusiasmo e la passione per inserirsi con successo nel mondo dell’enogastronomia.
«L’amministrazione comunale di Sarroch ha voluto investire sull’alta formazione», dichiara Massimiliano Salis, assessore alle Attività produttive del Comune di Sarroch, «grazie a questo bando un nostro concittadino avrà la possibilità di poter frequentare un corso superiore di cucina presso la scuola internazionale di parma e avrà la possibilità in questi dieci mesi di crearsi un bagaglio formativo e una professionalità di alto livello da poter poi reinvestire nel mondo del lavoro.
Parallelamente l’amministrazione comunale ha incaricato uno staff tecnico di definire un business plan che dovrà creare a Villa Siotto un’Accademia del Gusto. Un lavoro importante», aggiunge Salis, «che darà la possibilità al Comune di Sarroch di creare anche un nuovo indotto che si potrà sviluppare attorno all’Accademia. Formazione di alto livello e rapporti che vanno al di fuori dei confini del territorio sardo per permettere a Sarroch di svilupparsi anche in termini di enogastronomia che ormai fa la differenza e rappresenta l’identità di un popolo e di una comunità».
Il programma consente a giovani talenti non soltanto di accedere a corsi di alta formazione, ma di beneficiare di un sostegno personalizzato all’apprendimento e di usufruire di concrete opportunità di inserimento lavorativo nel settore, per realizzare i loro sogni.
La borsa di studio copre l’intera quota di partecipazione al programma del corso Superiore di Cucina Italiana ivi comprese le spese per l’alloggio.