Sardegna, il nuovo salto in avanti del Covid: 11 morti, contagi più che raddoppiati, aumentano ricoveri e intensive

Muoiono anche un 53enne e un 63enne nel Sud Sardegna, improvviso rialzo dei contagi con 1873 positivi, aumentano sia i ricoveri ordinari che le terapie intensive

Sardegna, il nuovo salto in avanti del Covid: 11 morti, contagi più che raddoppiati, aumentano ricoveri e intensive. Muoiono anche un 53enne e un 63enne nel Sud Sardegna, improvviso rialzo dei contagi con 1873 positivi, aumentano sia i ricoveri ordinari che le terapie intensive.

In Sardegna si registrano oggi 1873 ulteriori casi confermati di positività al COVID (di cui 1774 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 7782 tamponi.

I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 15 ( + 1 ).

I pazienti ricoverati in area medica sono 172 ( + 2 ).

31709 sono i casi di isolamento domiciliare ( – 1471 ).

Si registrano 11 decessi: due donne di 53 e 63 anni, residenti nella provincia del Sud Sardegna; una donna di 90 anni e due uomini di 74 e 94, residenti nella provincia di Nuoro; una donna di 90 anni e cinque uomini di 76, due di 85, 86 e 87, residenti nella provincia di Sassari.