Sardegna, Arru contro Salvini: “Mai detto di voler sostituire i ragazzi sardi con i migranti”

“Apprendo che il leader della Lega mi ha attaccato, questo pomeriggio, su Canale 5, attribuendomi l’intenzione di voler sostituire i nostri ragazzi che lasciano la Sardegna con i migranti che sbarcano nell’isola. Salvini fa polemica rozza su dichiarazioni da me mai fatte​ perché non facenti parte della mia cultura​, ma è evidente che è più facile fare politica suscitando e alimentando la paura verso lo straniero, verso il diverso​,​​ verso il meridionale, come spesso la Lega ha fatto in questi anni. Ci divide, fortunatamente, la cultura e il principio stesso di democrazia. Noi preferiamo fare ragionamenti più seri e responsabili sulle politiche a sostegno delle famiglie, dei giovani, dei più deboli e sull’integrazione”. E’ il commento dell’assessore della Sanità, Luigi Arru, chiamato in causa dal segretario della Lega, Matteo Salvini, nel corso di un’intervista su Canale 5.


In questo articolo: