Sardegna, ancora un concorso in Regione: 39 assunzioni, via alle domande

Solinas: “Dopo anni di blocco di turn over l’amministrazione si dota di nuove forze”.

Ecco i profili ricercati, domande entro il 6 dicembre

Ancora un concorso per far entrare nell’amministrazione regionale nuovo personale. È indetto un concorso pubblico per esami, per il reclutamento a tempo pieno e indeterminato di 39 laureati, da inquadrare presso l’Amministrazione e gli enti del sistema Regione, nella categoria D – livello retributivo D1, area economico-finanziaria.
Un nuovo passo avanti, dopo anni di blocco del turn over, per dare all’amministrazione un nuovo impulso ed efficienza, al servizio dei cittadini, dice il Presidente Christian Solinas.
Per troppi anni, prosegue il Presidente, il blocco del turn over e l’assenza di concorsi pubblici ha determinato un impoverimento degli organici, con una conseguente carenza nei servizi erogati ai cittadini, che percepiscono troppo spesso la Regione come un’entita’ lontana, lenta, incapace di dare risposte adeguate.
I vincitori del concorso saranno assegnati all’Amministrazione regionale, all’Agenzia Conservatoria delle Coste della Sardegna, all’Agenzia regionale per la ricerca in agricoltura (AGRIS), all’Azienda regionale per l’edilizia abitativa (AREA), all’Agenzia regionale per il sostegno all’agricoltura (ARGEA), all’Agenzia Sardegna ricerche, all’Ente Acque della Sardegna (ENAS), all’Ente regionale per il diritto allo studio universitario di Cagliari (ERSU Cagliari).
Il concorso e’ riservato a laureati.
Le domande dovranno essere inviate telematicamente da oggi e fino al 6 dicembre.
Tutti i dettagli sono contenuti nel Buras in pubblicazione oggi e sul sito istituzionale della Regione.


In questo articolo: