Sardara, ciclo di cure termali gratuite: si paga solo il ticket

Rivolto in particolare ai quartesi

L’Assessorato alla salute, ai servizi socio-sanitari e socio-assistenziali, alla qualità della vita, in collaborazione con le Antiche Terme di Sardara, ha attivato un ciclo di cure termali (12 giorni) in regime di pendolarismo, organizzando il trasporto giornaliero con pullman diretto da Quartu.  

Il servizio è rivolto a chi soffre di patologie per le quali sono prescritte le cure termali, in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. I trattamenti previsti sono fango balneoterapia, cure inalatorie e per la sordità rinogena. Il ticket, come per qualsiasi altra prestazione sanitaria, è a carico dell’utente; il pagamento è previsto direttamente presso le Terme. I cittadini over 65, gli esenti per reddito o per patologie particolari pagano solo € 3.10.  

Le domande devono essere presentate entro il prossimo 25 settembre; il ciclo inizierà il 30 novembre. I posti disponibili sono 54 (il servizio sarà attivato se perverranno minimo 40 adesioni) e le domande saranno accolte in ordine di arrivo.  

Occorre richiedere al proprio medico di famiglia la prescrizione del ciclo di cura per la specifica patologia e compilare il modulo scaricabile dal sito internet del Comune (www.comune.quartusantelena.ca.it) o reperibile presso l’Ufficio relazioni con il pubblico (URP) al piano terra del Palazzo comunale di via Porcu.

 


In questo articolo: