Sant’Elia, via libera al nuovo parco urbano disegnato da Joao Nunes

Svolta importante per il quartiere di Sant’Elia

Via libera definito alla nuova oasi green a Sant’Elia. È stata aggiudicata in via provvisoria la gara per l’affidamento dell’appalto relativo al nuovo Parco urbano di Sant’Elia – Parco degli anelli – Primo Lotto. Ieri sono state aperte le buste contenenti le offerte economiche. E, a seguito dei ribassi proposti dai 87 concorrenti ammessi, la soglia di anomalia è risultata pari al 26,981 per cento.

L’opera interessa in totale un’area di circa 20 ettari incastonata tra il centro culturale, l’arena concerti e l’abitato. L’importo complessivo è di oltre 24 milioni di euro.

Il primo lotto funzionale, nella zona tra il Lazzaretto e il ponticello che si trova davanti alla cooperativa dei pescatori. I lavori iniziali prevedono la realizzazione delle due prime spiagge “verdi” in aree attrezzate, la sistemazione dell’area del mercato all’aperto, la realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili e la realizzazione del collegamento tra la rotonda di via Schiavazzi  e il porticciolo. 

L’obiettivo dell’Amministrazione è il recupero dello spazio e la valorizzazione delle potenzialità dell’area dal punto di vista ambientale, turistico, sociale, economico e sportivo, con aree destinate all’attività fisica. La parte della progettazione paesaggistica è stata affidata all’architetto Joao Nunes, che ha interpretato i vincoli da rispettare e li ha tradotto in termini progettuali andando incontro anche alle necessità dei residenti e dei cittadini.

Il progetto complessivo prevede la realizzazione di aree destinate a verde pubblico attrezzato e di aree destinate ad attività sportive, la realizzazione di percorsi ciclo-pedonali e la riqualificazione dell’area archeologica e del fronte urbano di via Schiavazzi e via Samuele Utzeri.

 


In questo articolo: