Sant’Elia, il nuovo Cagliari batte il Saragozza: decide Melchiorri

Amichevole di lusso al Sant’Elia 

Amichevole di lusso allo stadio Sant’Elia dove si sono affrontati il Cagliari del nuovo mister Rastelli e il Real Saragozza. Un test sicuramente più attendibile rispetto alle amichevoli di inizio stagione con i dilettanti in attesa del debutto ufficiale previsto in coppa Italia il 9 agosto con l’Entella. Dopo le prime schermaglie è Melchiorri a rompere il ghiaccio con un gol d’autore che porta in vantaggio i rossoblu al 25′. Il centravanti conferma di vedere molto bene la porta e realizza con un magico tiro di sinistro che aggira il portiere e si deposita in fondo alla rete. Alla fine sarà il gol vincente. Dopo alcuni minuti la partita viene sospesa perché i due fari centrali si spengono improvvisamente. Il black out continua fino alla fine del primo tempo e l’arbitro comunque decide di riprendere il gioco anche se l’illuminazione è solo parziale . Il Real cerca di reagire ma è Dessena a sfiorare il raddoppio al 41’con una girata al volo al centro dell’area di rigore che impegna il portiere spagnolo. Il primo tempo si chiude con una punizione di Joao Pedro neutralizzata di piede dal portiere Herrera. Il Cagliari nel secondo tempo rientra in campo senza effettuare cambi. Al 67′ Fossati subentra a DiGennaro. Al 71 si accende una piccola rissa che porta all’ammonizione di Fossati. Al 73′ doppio cambio con l’ingresso di Farias e Giannetti per Sau e Donsah. Al 77 Pisacane entra al posto di Balzano e al 79 Deiola sostituisce Joao Pedro . Il Real Saragozza cerca il pareggio e lo sfiora con Ortuno al 79′ ma concede molti spazi per il contropiede cagliaritano che però non viene sfruttato da Farias e dal nuovo entrato Giannetti. Il Cagliari si difende con ordine e conserva il vantaggio fino alla conclusione della gara. Al 91 Federico Melchiorri lascia il posto a Capello. 


In questo articolo: