Sant’Efisio, colpo di scena a Nora: per la prima volta dopo 363 anni il Santo si ferma

Troppa pioggia, per il maltempo viene clamorosamente annullato il passaggio di Sant’Efisio: problemi di sicurezza per il simulacro, questa la motivazione che ha spinto gli organizzatori a decidere di non portare il Santo nel solito percorso della città archeologica. Il brutto tempo ha fatto annullare la storica processione a Nora

Sant’Efisio, colpo di scena a Nora: per la prima volta dopo 363 anni il Santo si ferma. Troppa pioggia, per il maltempo viene clamorosamente annullato il passaggio di Sant’Efisio: problemi di sicurezza per il simulacro, questa la motivazione che ha spinto gli organizzatori a decidere di non portare il Santo nel solito percorso della città archeologica. Il brutto tempo ha fatto annullare la storica processione a Nora, secondo molti fedeli sarebbe la prima volta che accade.

Si è fatta comunque una mini processione nei pressi della Chiesa. Sia don Marcello che la sindaca Carla Medau hanno spiegato la decisione ai presenti, troppo pericoloso il passaggio in un punto critico, con la pioggia ci sarebbe potuto essere qualche incidente, il percorso è stato giudicato troppo scivoloso a causa della pioggia battente. Tanti i fedeli che sono rimasti delusi, non per questo la festa a Pula è stata meno bella: ci sono stati come ogni anno grandissimi momenti di commozione.


In questo articolo: