Santa Margherita, 20 clandestini sbarcano sotto gli occhi dei turisti

Lo sbarco all’Abamar, a due passi dal Forte Village, di venti “disperati” su un barcone accanto ai bagnanti

A Santa Margherita i clandestini sbarcano sotto gli occhi dei turisti e dei bagnanti. A poca distanza dall’Abamar, a due passi dal lussuoso Forte Village. Una ventina di algerini, tutti uomini, sette dei quali nel pomeriggio erano ancora ricercati dalla Finanza mentre in tutto il territorio si sentono gli elicotteri. Uno sbarco inatteso, in un luogo insolito. Disperati in cerca di una speranza, in venti su un barcone, per quella che fortunatamente non è stata un’avventura senza lieto fine. Nellafoto molto bella scattata oggi da Romina Urru, il momento esatto dell’arrivo dei clandestini a Pula, in mezzo ai turisti. Eccoli mentre scendono in acqua, vestiti, alla ricerca di un sogno, in fuga dalla propria terra. Intorno alle 16 i sette clandestini ancora in fuga sono stati rintracciati e fermati dalla Finanza a ridosso della statale 195.     


In questo articolo: