Santa Barbara, l’assessore Pili: “Giornata simbolica per ricordare sacrificio e sicurezza sul lavoro”

L’assessore regionale dell’Industria, Anita Pili, ha partecipato oggi, nella Cattedrale di Oristano, alle celebrazioni della Festa di Santa Barbara, patrona dei Minatori, della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco

L’assessore regionale dell’Industria, Anita Pili, ha partecipato oggi, nella Cattedrale di Oristano, alle celebrazioni della Festa di Santa Barbara, patrona dei Minatori, della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco. Al termine della Santa Messa, officiata dall’Arcivescovo Emerito di Sassari, Monsignor Paolo Atzei, l’esponente della Giunta Solinas ha assistito ad una parte del saggio professionale nella sede del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, per festeggiare l’80esimo anniversario della Fondazione del Corpo Nazionale.

“Desidero esprimere il mio sincero ringraziamento, e quello del Presidente della Regione, Christian Solinas, nei confronti dei Vigili del Fuoco e di tutte le donne e uomini che quotidianamente e con coraggio si impegnano a favore dei cittadini per la tutela della loro incolumità e sicurezza. Questa ricorrenza simbolica che noi oggi onoriamo deve ricordarci l’alto valore del loro lavoro e della loro dedizione”, ha detto l’assessore Pili. Ha poi sottolineato che Santa Barbara rappresenta anche la Patrona e “una guida e sicuro punto di riferimento per le forze della Marina Militare e per i minatori”.

“Inoltre vorrei ricordare – ha detto l’assessore Pili – in questa giornata speciale, anche il sacrificio dei minatori e il contributo, spesso in condizioni estreme, che hanno dato per lo sviluppo delle attività estrattive nell’Isola”.


In questo articolo: