San Giovanni Suergiu in festa per tzia Antioca che ha spento 100 candeline: “Un’altra quercia nel nostro bosco”

Un altro compleanno speciale nel Sulcis Iglesiente, tutta la comunità si è stretta con affetto stamani a tzia Antioca Serafini. Un secolo di vita, circondata dalla sua famiglia, dai suoi concittadini e dall’amministrazione comunale

San Giovanni Suergiu in festa per tzia Antioca che ha spento 100 candeline: “Un’altra quercia nel nostro bosco da tutelare, rispettare e proteggere”. Un altro compleanno speciale nel Sulcis Iglesiente, tutta la comunità si è stretta con affetto stamani a tzia Antioca Serafini. Un secolo di vita, circondata dalla sua famiglia, dai suoi concittadini e dall’amministrazione comunale, sempre nel pieno rispetto delle norme sanitarie, la nonnina ha elargito sorrisi e tanti racconti di vita per tutti con uno spirito ancora gioviale e di grande umorismo. “Un’altra quercia nel nostro bosco da tutelare,  rispettare e proteggere – commenta la sindaca Elvira Usai – grazie al parroco Don Tonino che ha celebrato la messa e ha messo a disposizione gli spazi dell’oratorio per poter festeggiare in piena sicurezza tzia Antioca. A centubinti annos e cun saludi!”. Un ringraziamento speciale è rivolto anche al  fotografo dei centenari Pierino Vargiu, immancabile anche oggi per questo importante appuntamento.


In questo articolo: