San Gavino Monreale sotto choc per Antonio, morto nell’auto finita fuori strada: “Addio, grande meccanico”

Ecco chi è la vittima. Antonio Michittu, il 64enne ha perso il controllo dell’auto su un ponticello e si è ribaltato. Lascia la moglie Bonaria e una figlia, Ielena. Si stava godendo la meritata pensione da appena due mesi, il dolore del sindaco Tomasi: “Una persona perfetta, splendida e sempre gentile: siamo tutti choccati”

Una strada fatta tante volte, per tornare a casa dopo una giornata di lavoro in officina o, semplicemente, per uscire dalla sua San Gavino Monreale. È inspiegabile l’incidente nel quale ha perso la vita Antonio Michittu, meccanico in pensione 64enne. L’uomo era al volante della sua auto e stava percorrendo una delle strade materiali di via Po, vicino al ponticello, non distante dal fiume. Un malore o una disattenzione, poco cambia: è finito fuori strada ed è morto sul colpo. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Villacidro, agli ordini del comandante Francesco Capula. La strada era buia, questo è un dettaglio non di poco conto che è stato appurato dai militari e dai soccorritori, giunti inutilmente sul posto, visto che il cuore del 64enne aveva già cessato di battere. Ma quelle vie, Antonio Michittu, le conosceva come sue tasche. La notizia della sua tragica scomparsa ha presto fatto il giro del paese.

 

 

Sconvolto e vicino ai parenti il sindaco Carlo Tomasi: “Era andato in pensione da poco, da un paio di mesi. Era davvero conosciutissimo, perdiamo una persona piacevole, competente e sempre sorridente. È un grandissimo dispiacere per me e per tutta la comunità”. Michittu lascia la moglie, Maria Bonaria, e una figlia giovane, Ielena.

 

A piangere la morte del meccanico è anche la presidentessa della Pro Loco, Antonella Cadoni: “Sono addolorata, in momenti simili c’è solo tanta tristezza. Faccio le mie più sentite condoglianze a tutti i familiari di Antonio”. Sotto choc e increduli anche i suoi tanti amici, come Roberto Ortu: “Era il mio meccanico da tantissimi anni. Ci eravamo visti proprio ieri, come sempre avevamo scambiato qualche battuta ed era sereno, anche perché era finalmente arrivato, per lui, il traguardo della pensione”. Un momento della vita importante per tutti, che purtroppo Antonio Michittu si è potuto godere per troppo poco tempo.