San Gavino Monreale, nasconde in casa oltre un kg di droga: arrestato

L’arrestato verrà anche denunciato per ricettazione.

Ieri a San Gavino Monreale, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Cagliari, supportati dai colleghi della locale Stazione e da un’unità del Nucleo Cinofili di Cagliari, hanno compiuto una perquisizione domiciliare delegata dalla Procura della Repubblica del capoluogo isolano nei confronti di un 35enne del luogo, disoccupato, vecchia conoscenza dell’Arma. L’obiettivo è risultato essere pienamente attendibile. Nel corso della perquisizione sono stati infatti rinvenuti e sottoposti a sequestro probatorio penale 1.340 gr di marijuana, 100 gr di ovuli di hashish, 127 grammi di semi di canapa indiana, 3 grammi di cocaina, 5 bilancini e 220 euro in contanti. Quanto rinvenuto verrà debitamente custodito in attesa di essere versato ai competenti uffici e al RIS di Cagliari per le analisi chimiche di rito. Nel corso delle operazioni è stato anche rinvenuto mobilio costituente l’arredo di una cucina, oggetto di un furto avvenuto a San Gavino Monreale lo scorso 3 marzo. Il mobilio è stato riconsegnato all’avente diritto che ne aveva denunciato la sparizione e che lo riteneva ormai perso. L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e associato agli arresti domiciliari in attesa di giudizio con rito direttissimo fissato per oggi al palazzo di giustizia di Cagliari. L’arrestato verrà anche denunciato in stato di libertà per ricettazione dalla Stazione di San Gavino Monreale che procede per il furto dei mobili.


In questo articolo: