A Samassi 86 positivi, scatta il semi lockdown: scuole chiuse, bar e locali sbarrati a mezzanotte

I contagiati dal virus potrebbero essere anche molti di più, caos registrazioni. Il sindaco Pusceddu firma la nuova stretta, valida sino a febbraio. Boom di positivi tra gli studenti

I casi di Covid si moltiplicano a Samassi e il sindaco Enrico Pusceddu è costretto a firmare un’ordinanza che manda il paese in semi lockdown: ci sono “86 cittadini in isolamento e un numero indefinito di cittadini che ancora attendono la registrazione della loro positività sui portali dell’Ats” e il virus dilaga tra gli studenti e il personale scolastico. Ecco le motivazioni che portano il primo cittadino a imporre un’ulteriore stretta.
Sino al primo febbraio chiuse tutte le scuole: “Inoltre, si dispone il divieto di svolgimento di feste pubbliche e private, di assembramento nei parchi e nelle piazze, di svolgimento di attività sportive non agonistiche e la chiusura di tutte le attività di somministrazione di alimenti e bevande alle 24. Naturalmente, se la situazione dovesse migliorare, sarà un piacere revocare anticipatamente il dispositivo restrittivo”.


In questo articolo: