Salvini scrive a Tunisi: “Navi di linea per rimpatriare i migranti”

Lettera inviata dal ministro dell’Interno al suo omologo tunisino, Hichem Fourati

“Sul fronte delle procedure di rimpatrio, vero modello di operatività, possiamo conseguire ancora più elevati livelli di efficacia attraverso rimodulazioni improntate ad una maggiore flessibilità con il ricorso a navi di linea”. Lo scrive il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in una lettera inviata al suo omologo tunisino, Hichem Fourati. CONTINUA A LEGGERE SU AGI.IT


In questo articolo: