Ritrovata dopo giorni di paura la 29enne sarda sparita a Londra: “Sta bene e tornerà in Sardegna”

Si è sentita con la madre, rassicurandola, Susanna Porcu. La giovane era scomparsa da una decina di giorni dalla capitale inglese: “Non è in pericolo, tra qualche giorno si metterà in viaggio e tornerà da noi”

Dalla paura alla felicità. È stata ritrovata Susanna Porcu, la giovane sarda di ventinove anni sparita, dallo scorso tredici giugno, da Londra. La giovane si era licenziata e aveva fatto perdere le tracce, gettando nell’ansia e nell’angoscia tutti i suoi parenti, che vivono ad Assemini. Poche ore fa, la svolta: la ragazza ha contattato telefonicamente la madre, rassicurandola: “Mi ha detto che sta molto bene ed è tranquilla. A giorni rientrerà in Sardegna, da noi”. Un lieto fine arrivato dopo tanta ansia e preoccupazione: la madre aveva denunciato la scomparsa della figlia alla polizia di Cagliari e, ieri, si era messa in contatto con l’ambasciata italiana a Londra. Dalla capitale inglese avevano assicurato che si sarebbero subito dati da fare per allertare le forze dell’ordine locali. Al momento, non si sa il punto esatto del Regno Unito nel quale si trovi la ragazza, probabilmente è ancora a Londra.
Ma, tra qualche giorno, dopo aver saltato la partecipazione al matrimonio di una partente, si metterà in viaggio e tornerà in Sardegna, per riabbracciare i suoi cari.


In questo articolo: