Ritiro degli Usa dall’Iraq annunciato e poi smentito: è giallo

In una lettera inviata dal generale Seely alle autorità irachene, si comunicava che le truppe “si riposizioneranno nei prossimi giorni e settimane per prepararsi a movimenti successivi”

È giallo sull’errore che ha portato all’annuncio, poi smentito, dell’avvio delle operazioni di ritiro delle truppe Usa dall’Iraq, all’indomani della richiesta del Parlamento di Baghdad in seguito all’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani nel raid americano del 3 gennaio.

Continua a leggere su https://www.agi.it/estero/ritiro_usa_iraq_annuncio_smentita-6841289/news/2020-01-07/


In questo articolo: