Rifiuti a Cagliari, allarme a Is Mirrionis: “Davanti a casa mia spazzatura da 12 giorni, una puzza infernale”

La denuncia di Sandro Ghiani: “Una discarica da 12 giorni davanti alle mie finestre. Mosche, vermi: un macello. L’ho segnalato a tutti, ma nessuno interviene. L’aria è irrespirabile e devo tenere le finestre chiuse, ma non ho il condizionatore e con questo caldo è un incubo”. GUARDATE IL VIDEO

“Una discarica da 12 giorni davanti alle mie finestre. Mosche, vermi: un macello. E l’aria per la puzza è irrespirabile e devo tenere le finestre chiuse, ma non ho l’aria condizionata e con questo caldo è un inferno”.

La denuncia è di Sandro Ghiani che descrive la situazione critica che si è creata davanti alla propria abitazione in via Ogliastra 21. Spazzatura sul marciapiede da 12 giorni, senza che nessuno la raccolga, nonostante le ripetute segnalazioni.

“Il Comune non raccoglie i rifiuti”, racconta, “li ho avvisati sull’app, ho chiamato al 800533122 (inutilmente), mandato una raccomandata all’ufficio Igiene del suolo, mandato messaggi al sindaco, chiamato vigili urbani. Tutto Inutile.

Se riuscite a stare là respirando per più di 20 secondi vi offro un caffè. La finestra della mia carriera da letto è di fronte a quel cumulo di rifiuti, e sono costretto a tener chiuse le finestre e con questo caldo è una tortura”.


In questo articolo: