Rifiutano di servirgli altro alcol, 41enne minaccia madre e figlio con un coltello e distrugge la loro auto: arrestato a Gonnesa

L’uomo è andato su tutte le furie e ha minacciato con un coltello la titolare dell’esercizio pubblico e il figlio il 24enne. Poi è salito a bordo di un trattore con il quale ha ribaltato la Fiat Bravo intestata al figlio della titolare.

Rifiutano di servirgli altro alcol, 41enne minaccia madre e figlio con un coltello e distrugge l’auto di proprietà: arrestato a Gonnesa.

Stanotte intorno all’una a Gonnesa i carabinieri della Compagnia di Iglesias hanno tratto in arresto un 41enne allevatore, noto ai militari per vicende pregresse. Attorno alle 21,30 precedenti, presso l’agriturismo “Piedra del Sol” sito in località Morimenta di Gonnesa, per futili motivi riconducibili al rifiuto di somministrazione di bevande alcoliche per non acuire un evidente stato di alterazione psico-fisica, l’uomo è andato su tutte le furie e ha minacciato con un coltello la titolare dell’esercizio pubblico e il figlio il 24enne.  Nel proseguo dell’animata discussione, lo sgradito avventore è salito a bordo di un trattore di sua proprietà con il quale ha ribaltato la Fiat Bravo intestata al figlio della titolare, spingendola sul muro di confine del ristorante, con grave danneggiamento sia del mezzo che dell’immobile. L’arrestato, dopo la redazione dei verbali descrittivi di quanto accaduto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione di residenza, in attesa del giudizio con rito direttissimo fissato per la mattinata odierna presso il Tribunale di Cagliari. 


In questo articolo: