Rieccola, la Madonnina di San Michele: è al sicuro, presto tornerà

Eccola la madonnina che per tanti anni ha “vigilato” dalla sommità della chiesa di San Michele. Ora è al sicuro, o meglio, è stata posizionata nel cortile interno delle opere parrocchiali, in attesa che i tecnici e gli ingegneri studino con attenzione e cura come riposizionarla al suo posto, come chiesto a gran voce dai residenti

Eccola la madonnina che per tanti anni ha “vigilato” dalla sommità della chiesa di San Michele. Ora è al sicuro, o meglio, è stata posizionata nel cortile interno delle opere parrocchiali, in attesa che i tecnici e gli ingegneri studino con attenzione e cura come riposizionarla al suo posto, come chiesto a gran voce dai residenti. 

IL SIMULACRO. Lo spostamento del prezioso simulacro, lo ricorderete, avvenuto a marzo di quest’anno, era stato necessario proprio perché il piedistallo sul quale poggiava era ridotto ormai in precarie condizioni e rischiava di cadere. Da qui, la decisione del parroco di tenere la madonnina accanto all’edificio religioso, mentre stando ai ben informati, la sua ricollocazione avverrà con l’ultimazione della riqualificazione della facciata della chiesa. E c’è da sperare proprio che sia così, anche perché in caso contrario, dal quartiere di San Michele ci sarebbe una rivolta popolare non di poco conto.


In questo articolo: