Rider “beffati” in Sardegna: a Radio CASTEDDU Giuseppe Murru

Rider “beffati”: a Radio CASTEDDU, Giuseppe Murru, che opera, in questo settore, da 2 anni: “A livello professionista non si lavora male, abbiamo dovute tutele, dobbiamo ovviamente pagare le imposte. È la piattaforma Just Eat che ha deciso di modificare la collaborazione”.

Rider “beffati”: a Radio CASTEDDU, Giuseppe Murru, che opera, in questo settore, da 2 anni: “A livello professionista non si lavora male, abbiamo dovute tutele, dobbiamo ovviamente pagare le imposte. È la piattaforma Just Eat che ha deciso di modificare la collaborazione: ci ha contattato telefonicamente e proposto un contratto di assunzione ma avremmo dovuto sottoscrivere la disdetta del vecchio contratto che avevamo come liberi professionisti. Io ho firmato ma mi hanno proposto un contratto di 10 ore a settimana per 8,50 euro lorde all’ora. Prima guadagnavo molto di più  e come fa un padre di famiglia adesso a pagare tutte le spese hanno? Per fortuna lavoro anche con un’altra piattaforma dove sono soddisfattissimo del trattamento”. 
Risentite qui l’intervista a Giuseppe Murru del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu 
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: