Reti, tagliole e 28 uccelli morti: due bracconieri denunciati a Villaputzu

Altri due bracconieri denunciati dalla Forestale a Villaputzu: sono 19 le denunce da gennaio

Altri due bracconieri denunciati dalla Forestale a Villaputzu: sono 19 le denunce da gennaio.

Non si ferma l’attività condotta nell’ambito del piano antibracconaggio 2017/2018, disposto e coordinato dal Servizio Ispettorato di Cagliari del Corpo forestale e di vigilanza ambientale della Sardegna.

Due uomini di Villaputzu, di 53 e di 60 anni, sono stati colti in flagranza di reato dagli agenti della Stazione forestale di Muravera mentre esercitavano l’uccellagione nelle località Su Acciou e Su Fenugaxiu nel territorio comunale.

I Forestali hanno trovato e sequestrato complessivamente 69 reti da posta per uccellagione, 15 tagliole, 18 tordi, 9 pettirossi congelati senza spiumatura e un colombaccio, rinvenuto morto in una delle reti predisposte dai bracconieri per la cattura.

Le operazioni antibracconaggio dall’inizio dell’anno contano 19 persone denunciate e 50 interventi per la bonifica di trappole.


In questo articolo: