Renzi critica il nuovo Dpcm: “Chiederemo modifiche”

“Il governo spieghi quali sono i dati scientifici sui quali si prendono le decisioni”. Orlando attacca: “Se anche i ministri attaccano il governo non finisce bene”

Anche nel governo cominciano a levarsi critiche contro l’ultimo Dpcm. A farle è il leader di Italia Viva Matteo Renzi: “Mentre si chiedono (ancora) sacrifici, sarebbe molto utile, secondo me, che il Governo chiarisse questi punti. E ci spiegasse quali sono i dati scientifici e le analisi sui quali si prendono le decisioni: i dati scientifici, non le emozioni di un singolo ministro”, attacca Renzi nella e-news in cui annuncia che Iv chiederà al premier Giuseppe Conte di modificare il dpcm “nella parte su ristoratori, luoghi di cultura e attività sportiva”.

Su twitter replica immediata del vicesegretario del Pd Andrea Orlando: “Ricordo nitidamente i giorni nei quali i ministri, finito il Cdm, andavano in piazza a manifestare contro il governo. Tempi assai più semplici di questi eppure non andò bene allora, per il governo ma ancor più per il Paese”. Continua a leggere sul nostro giornale partner Q.net


In questo articolo: