Rapina alla fermata del bus a Monserrato, in carcere uno degli aggressori

L’uomo, in concorso con un 44enne e un 21enne, al fine di impossessarsi del portafogli della vittima aveva aggredito un 34enne quartese, che si trovava nei pressi della fermata degli autobus in via Cesare Cabras.

Rapina alla fermata del bus a Monserrato, in carcere uno degli aggressori.

I Carabinieri della Stazione di Monserrato hanno tratto in arresto ieri un 25enne del luogo, disoccupato, perché condannato alla pena di 2 anni 2 e 4 mesi 4 per il reato di rapina in concorso commesso il 14 gennaio 2020.  Egli, infatti, in concorso con un 44enne e un 21enne, al fine di impossessarsi del portafogli della vittima aveva aggredito un 34enne quartese, che si trovava nei pressi della fermata degli autobus in via Cesare Cabras. Durante le fasi della rapina la vittima era rimasta lievemente ferita e i tre rapinatori si erano dileguati a piedi per le vie limitrofe.  Anche grazie all’esame dei filmati dei sistemi di videosorveglianza i Carabinieri sono riusciti ad identificare i tre soggetti.

L’arrestato è stato trasferito alla Casa Circondariale di Uta e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


In questo articolo: