Raffineria di droga in casa, l’odore ha guidato i carabinieri a un 51enne incensurato

E’ successo a Burgos, nel Sassarese. In casa dell’uomo, 110 chili di droga, tutti gli utensili per confezionarla e una pistola sotto il divano

Il forte e inconfondibile odore di marijuana nell’aria, in strada, ha guidato i carabinieri direttamente in casa sua, dove hanno trovato una vera e propria raffineria di droga e una pistola nascosta sotto il divano. E’ successo a Burgos, cittadina del sassarese.

I carabinieri del radiomobile di Bono che passavano di lì non hanno avuto dubbi né difficoltà a scoprire che l’odore proveniva dalla casa di un uomo di 51 anni, incensurato, che custodiva in casa 110 chili di droga divisa in diversi bidoni e pronti per essere lavorati, dosati, confezionati e immessi sul mercato. Nella casa c’erano anche 72 panetti di hashish per un totale di 6 chili e 800 grammi, 20 grammi di cocaina e anche una pistola nascosta sotto il divano con due colpi inseriti nel caricatore, la matricola abrasa. Abbondanti gli strumenti per confezionare la droga e anche il sigillo per marchiare i panetti. L’uomo è stato arrestato.


In questo articolo: